Piccoli spazi

Prima / dopo: una scatola di 26 m2 trasformata in uno studio

Pin
Send
Share
Send
Send


Prima / dopo: una scatola di 26 m2 trasformata in uno studio

Fred Perrot

In questa portineria fatiscente tutto doveva essere (ri) fatto. Ciò che è stato fatto dall'agenzia di interior design e decorare le pareti ha orecchie. In soli 3 mesi, il bel team ha creato da zero a studio di 26 m2 dove l'estetica e la funzionalità fanno la coppia. Attenzione, rifacimento (lusso) che bluffa! Vedi anche> 12 ispirazioni per la decorazione di uno studio

Situato nel 12 ° arrondissement della capitale, nel cortile del piano terra, questo piccolo spazio era assetato di chiarezza e aveva bisogno di un po 'di arrangiamenti: come la creazione di un bagno ... I nuovi proprietari volevano installare il loro giovane figlio , studente. Si sono fidati di interior designer Valérie Laporte Volatier e aArchitetto DPLG Charlotte Soissons Lenormand per rivedere completamente la loro proprietà. Risultato? Una zona notte soppalcata, una moderna cucina aperta, un mini-bagno ben arredato, una zona pranzo ordinata, una zona salotto con TV e persino una scrivania sono stati allestiti! Ottimizzazione del quadrato di un centimetro che ti proponiamo di scoprire in esclusiva.

Per vedere anche> Piccolo spazio: 10 suggerimenti intelligenti per svilupparlo bene

Il progetto di ristrutturazione di questo appartamento in breve

l'idea : trasforma una vecchia portineria in uno studio per studenti.

Il posto : nel 12 ° arrondissement di Parigi, metro Daumesnil.

La situazione : al piano terra di un edificio Haussmann.

L'area : 26 m2.

La durata del lavoro : 3 mesi.

Costi del lavoro : 45.000 tasse incluse (esclusi i mobili e le spese di agenzia).

Prima: una casetta dei bidelli lasciava il suo succo per ripensare interamente

Per un po 'di tempo in più, questo rifugio per bidelli situato al piano terra di un edificio Haussmann aveva bisogno di un serio lifting. Contattata dalla coppia di proprietari, Valérie Laporte Volatier e Charlotte Soissons Lenormand, dall'agenzia di interior design e decorazione Walls with ears, aiutata dall'imprenditore RCR Mecchia, hanno ripreso questa proprietà in pochi mesi. Con due finestre e con vista sul cortile, lo spazio era decisamente privo di luminosità. Il team pro ha quindi avuto un duplice obiettivo: ottimizzare lo spazio in modo che lo studente non si sentisse angusto e offrisse più chiarezza.

Primo passo del progetto: rompere tutto e decompartmentalize lasciare che lo spazio respiri di nuovo. Così, dal camino, che si trovava nel mezzo della stanza principale, alla parete divisoria che separava la cucina dagli altri, nulla è stato preservato. E un bagno è stato creato nella vecchia cucina. Allo stesso tempo, il lodge, che faceva parte dell'edificio, ha cambiato stato per ottenere l'indipendenza e beneficiare del proprio sistema elettrico.

Secondo passo: una volta eseguita la maggior parte del lavoro, è iniziato lo sviluppo effettivo. Approfittando dei bellissimi soffitti alti della proprietà (poco più di 3 metri), Valérie e Charlotte hanno scelto di organizzare un grande soppalco. Cosa inserire tutti gli altri oggetti decorativi accanto e sotto questa notte spaziale.

Valérie Laporte Volatier e Charlotte Soissons Lenormand

Valérie Laporte Volatier e Charlotte Soissons Lenormand

Dopo: spazi abitativi ottimizzati con stile e molti spazi di archiviazione

Risparmio di spazio, tutto qui è realizzato su misura, ad eccezione della cucina Ikea e del mobile da toeletta in bagno. L'obiettivo? Ottimizza il minimo centimetro quadrato. Dall'ingresso, spazio per grandi armadi con porte a specchio montate su tutta l'altezza. Più che uno spogliatoio, questo spazio accoglie scope e prodotti per la pulizia. Altri spazi di stoccaggio sono anche sparsi nello studio, nella cucina, sotto le scale che conducono al soppalco e nel mobile del televisore. Molto grafico, è composto da un vassoio di stoccaggio laminato giallo (pannello francese). Dipinto in grigio Eminence (SL06), una tonalità ripresa dalla cartella colori Ressource di Sarah Lavoine, offre una scrivania nella sua estensione e nasconde il quadro elettrico.

Per vedere anche> Pinterest: Sto lavorando in un ufficio d'angolo a casa

Fred Perrot

Un angolo ufficio retrattile a portata di mano in questo piccolo spazio.

Fred Perrot

Una cucina aperta tra bianco e legno

Di fronte al modulo del muro, la cucina di ispirazione nordica era infilata sotto il soppalco. Qui, un'altezza di 2 metri lascia il campo libero per i più grandi. Selezionata in due finiture dal designer e architetto, Veddinge per i contenitori bianchi e Brokhult per i mobili bassi in noce chiaro, questa cucina Metod Ikea apporta luminosità e modernità allo studio. Dimensione modesta, non dimentica di essere funzionale e ha un piccolo frigorifero sotto il forno, un piatto e persino una lavastoviglie! Apposta con credenza, i mosaici bianchi sono contorti da un piano di lavoro grigio (Ikea). Delimitato a terra da una piastrella grigia (Décoceram in Pantin), la cucina non invade il soggiorno, adiacente. Le luci incassate nel soppalco provengono da Inédit Lighting (rue de Cléry 75002 Parigi).

Prima / dopo: uno studio di 26 m2 optiisé per uno studente

Fred Perrot

Funzionale e salvaspazio, la cucina è luminosa

Fred Perrot

Hop, una sala da pranzo modulare in cucina!

Maligne, un piccolo tavolo modulare è stato immaginato alla fine dell'ingresso laterale lineare. Ciò che comodamente ospitare due o tre persone su questi eleganti sgabelli in metallo firmato La Redoute. Nota: questo tavolo pieghevole può anche essere usato come ufficio extra, a volontà.

Fred Perrot

Prendi altezza e spazio libero sul pavimento con un ampio soppalco

Sopra la cucina, un soppalco è stato progettato da un ingegnere che ha rimosso l'imponente struttura metallica intagliandolo nel muro. Qui, l'assenza di un palo evita di chiudere lo spazio e al contrario lo spinge al massimo. Sul terreno, un parquet laminato acquistato a La Parqueterie Nouvelle (rue de Bagnolet 75020 Parigi) riscalda l'atmosfera. La "zona lounge" è composta da un divano e un tappeto in pelle di mucca, entrambi "acquistati" all'Ikea. Portano autenticità e carattere allo studio.

Fred Perrot

Un muro blu per dare energia alla stanza

Vedi anche> Pittura: 12 tonalità blu per tutta la casa

Selezionato dai proprietari nella cartella colori Ressource di Sarah Lavoine, questo blu vibrante (arancione blu, riferimento SL31) struttura e definisce la zona notte dal soggiorno. Sul muro, le applique si illuminano intensamente, quando, ai gradini, i punti come feritoie emettono una luce più attenuata, ideale dopo il tramonto. Per maggiore privacy, la finestra principale dello studio era vestita di vetro smerigliato. E, nello spazio del mezzanino, l'altezza del metro tra il materasso e il soffitto permette di sedersi sul letto matrimoniale senza strizzare il collo.

Fred Perrot

Comodino e finestra incorporati per lasciare filtrare la luce del giorno nel bagno

Fred Perrot

Un piccolo bagno per uomini

Uscire dalla cucina sbiadita e posizionare un bagno di 5 m2 tutti i vestiti blu, un pregiudizio desiderato dalla coppia di proprietari per il loro figlio. Maschile, l'area benessere comprende una cabina doccia di 100 x 80 cm, un bagno sospeso, un piano per piastrellato con una unità di vanità e, sotto; Mobili da cucina Ikea deviati, per non parlare di una lavatrice di buona capacità. Sul pavimento, una piastrella con effetto parquet affetta da mosaici blu scuro e dipinto Dark Blue Resource (SF02). Allo stesso modo, un bordo giallo girasole (SL13) offre un tocco di pep a questo piccolo bagno che ha tutto un grande.

Valérie Laporte Volatier e Charlotte Soissons Lenormand

Fred Perrot

Fred Perrot

Fred Perrot

L'interior designer Valérie Laporte Volatier e l'architetto DPLG Charlotte Soissons Lenormand

Fred Perrot

Lo studio prima del lavoro

Charlotte Soissons Lenormand

Lo studio dopo il lavoro

Charlotte Soissons Lenormand

Un piano in 3D da proiettare

RCR Mecchia

Trova ulteriori risultati dell'architetto Charlotte Soissons Lenormand e della decoratrice Valérie Laporte Volatier, l'agenzia di architettura e decorazione d'interni che le Pareti hanno orecchie, nel loro profilo Side House Projects

Video: IL COLLEGIO 3 PRIMA E DOPO 2019 (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send