Disegno

Vernice acrilica: 7 punte per dipingere bene

Pin
Send
Share
Send
Send


Vernice acrilica: 7 punte per dipingere bene

iStock

La vernice acrilica è una pittura a base d'acqua con poco o nessun solvente, nessun odore, facile da applicare, asciugatura rapida e adatta a quasi tutte le stanze. Di tutti i dipinti, la vernice acrilica è anche la più economica. Ecco 7 consigli per usarlo bene.

1. Dai priorità ai salotti asciutti per le vernici acriliche

La vernice acrilica è lavabile ma non lavabile. Sebbene siano disponibili vernici acriliche speciali disponibili in commercio per cucina o bagno, protette da una pellicola protettiva, le vernici acriliche standard sono consigliate prima per le stanze asciutte.

2. Calcola la quantità di vernice acrilica necessaria

Per prevedere la quantità di vernice acrilica necessaria:

- Calcola la superficie totale da verniciare - Moltiplicare quest'area per due per l'applicazione di due strati - Dividere il risultato ottenuto dal tasso di rendimento indicato sul secchiello.

Aumenta sempre la quantità di vernice ottenuta, perché i produttori mostrano prestazioni spesso ottimistiche.

3. Preparare il substrato prima di applicare la vernice acrilica

La chiave per assicurare una buona adesione della vernice acrilica e ottenere un bellissimo effetto coprente è la preparazione del supporto (parete, soffitto, ecc.): La superficie da verniciare deve essere pulita e asciutta, priva di polvere, olio e sporcizia.

- Iniziare pulendo a fondo le pareti con un detergente sgrassante (St Marc, ad esempio) e una spugna - Se il muro presenta crepe, applicare un filler sottile. Lasciare asciugare, quindi carteggiare con fogli di carta abrasiva - Risciacquare con acqua pulita e lasciare asciugare.

Proteggi mobili e pavimenti con teli di plastica e nastro adesivo per segnare le aree di vernice e proteggere i rivestimenti e le prese elettriche.

4. Scegliere gli strumenti giusti per la pittura acrilica

Per vernici acriliche, utilizzare preferibilmente un rullo a pelo corto o un rullo di schiuma, completo di rullo in poliammide "anti-goccia" per soffitti.

Per dipingere gli angoli, usa una spazzola rotonda o un rechampir con setole sintetiche.

5. Applicare un sottopelo

Per evitare che pareti e soffitti assorbano la vernice, applicare un sottosmalto con vernice acrilica bianca. È la vernice acrilica più economica. Quindi lascia asciugare.

6. I gesti giusti per la pittura acrilica

Passi per dipingere una parete o un soffitto con vernice acrilica (pittura murale acrilica o soffitto speciale):

- Inizia dipingendo con un pennello rotondo gli angoli e i bordi della stanza. Estendi la vernice per non lasciare ulteriore spessore. - Attacca poi le grandi superfici del muro con un rullo. Inizia sempre in cima al muro scendendo a terra. Lavorare in aree di circa un metro quadrato, in due passaggi incrociati: una prima volta in direzione verticale, quindi una seconda volta in direzione orizzontale. - Lisciare le aree coperte da ampi movimenti del rullo. Lasciare asciugare Usando la stessa tecnica, applicare una seconda mano se necessario, quindi lasciare asciugare.

Inizia sempre dipingendo il soffitto prima delle pareti.

7. Pulire gli strumenti

Gli strumenti di pulizia utilizzati per applicare le vernici acriliche sono fatti con acqua e sapone.

Pin
Send
Share
Send
Send