Case da sogno

Una villa da sogno sulle rive del Mediterraneo

Pin
Send
Share
Send
Send


Una villa da sogno sulle rive del Mediterraneo

Albert Font

Sogno di vacanze con questa villa nel cuore di Ibiza che si affaccia sul Mar Mediterraneo. Luminoso e di design, questa casa d'artista combina architettura moderna e apertura alla natura per un cambio di scenario garantito.

Dopo aver vissuto e investito con le rispettive sensibilità due magnifici fincas nella campagna ibicenca, gli artisti Chico e Linde Bialas hanno deciso di rivolgersi a un luogo più urbano cedendo alla tentazione delle linee rigorose e moderne della Casa Kaufmann costruita negli anni 1960 dall'architetto Erwin Broner. Con la sua struttura perfettamente grafica e aerea dove la luce è onnipresente, la villa, come un angolo di paradiso nel cuore della città, sembra essere stata progettata solo per offrire il mare e l'orizzonte. Arroccato sopra tre terrazze coltivate con ulivi, cespugli di rose o un piccolo orto, i ricordi dei momenti passati a coltivare i loro giardini di un tempo, la profonda piscina piastrellata di blu è un'ulteriore linea di galleggiamento nel paesaggio.

Fuori, felice matrimonio di architettura, sculture di Martin Bialas, sedie Fermob e barattoli di ibicenca.

Albert Font

Vicino alla piscina, una scultura in ghisa di Martin Bialas dà il tono.

Albert Font

Dentro, l'onnipresenza del bianco eccetto la zona pranzo. Cucina aperta Bulthaup, poltrone Dax, Charles & Ray Eames di Vitra, tavolo disegnato nel 1954 da Isamu Noguchi, edizione Vitra e Sospensione morbida siliconata Unfold di Muuto.

Albert Font

Sulla terrazza, due lettini solari Kettal.

Albert Font

Ugualmente sgombro, l'interno è come un foglio di carta in bianco in cui Chico e Linde hanno messo i loro mobili firmati da grandi nomi nel design come i loro oggetti fatti a mano spigolati durante i loro viaggi. Ma soprattutto, soprattutto, le pareti calme e spoglie sono più che quadri perfetti per appendere le loro opere, le loro foto e i loro dipinti a cui si aggiungono le sculture del loro figlio Martin. Perché la loro casa è soprattutto un universo che ospita inevitabilmente i loro laboratori ... Di fronte al mare, Linde celebra le curve e il corpo della femminilità nella forza della linea, gettando sulla tela la fantasticheria di una donna dagli occhi semichiusi . Nella grotta di Chico, innumerevoli negativi e foto in bianco e nero mostrano l'eccitazione della moda degli anni '80, tra glamour e dolce sensualità e dove Monica Bellucci, Eva Herzigova e Naomi Campbell e Helena Christensen sorridono faccia a faccia. al suo obiettivo.

Albert Font

Albert Font

Il fotografo Chico Bialas e la sua artista-pittrice Linde, si sono innamorati di questa casa progettata da architetti da Erwin Broner che si affaccia sul mare.

Albert Font

La biblioteca è dedicata alle opere d'arte. Su un tappeto marocchino, la Womb Chair di Eero Saarinen, la lampada-lampada di Knoll in metallo saldato e il tavolo in alluminio laccato africano e le gambe in bronzo firmate Martin Bialas. Tavolo David Hockney e sul tavolo, un libro fotografico di Chico Bialas.

Albert Font

Nelle Bialas, l'arte è di casa. E, come la scultura della piscina del faro, un enorme guscio e il suo remo in bronzo, fuori da un'odissea marina immaginaria, Broner House sembra ancora offrire il lavoro di Martin Bialas, il figlio maggiore di Chico e Linde , un'impostazione inaspettata. Una galleria vivente e personale per le sue installazioni, i suoi dipinti o le sue sculture in acciaio, bronzo o rame patinato. Quindi, proprio per la bellezza, l'arte avrebbe incontrato l'architettura qui a colpo d'occhio? La prova è che ci sono ancora rifugi lontani dai cliché della vita turbolenta di Ibiza, isole di pace nate per contemplare il Mediterraneo e attirare un'ondata infinita di ispirazione.

Nell'ampio soggiorno, il tavolino da salotto di Ludwig Mies van der Rohe a Barcellona, ​​edizione Knoll, poltrone in metallo e rattan PK22 di Paul Kjaerholm a Fritz Hansen, divano Living Divani, tappeto marocchino in lana e lampada da terra Martin Bialas con posate Giornale di carta giapponese.

Albert Font

La stanza al piano di sopra si riempì di una luce soffusa.

Albert Font

Nella biblioteca adiacente al salotto, tavolo di Linde Bialas, vecchia sedia in corda e tavolo da legni indonesiano.

Albert Font

Albert Font

Video: Villa Solenzana - Stintino. Luxury stay in Sardinia (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send